Stranezze

As I utter the word Future,
the first syllable has already slipped into the past.

As I utter the word Silence,
I shatter it.

As I utter the word Nothing,
I create some-thing; being bursts out of non-being.

W. Szymborska

Ci sono dei momenti in cui le emozioni che provi diventano incontenibili. Nel senso che devi contenerle altrimenti ti spazzano via. Però affiorano nonostante tutti i tuoi sforzi per ricacciarle dentro. Sono come le note di un’armonica che per qualche strana legge si accordano con i tuoi sentimenti e si trasformano in lacrime piano piano. Ora sto provando uno di quei momenti. E vorrei afferrarlo forte, ma è già mutato. Un po’ come la poesia di Wisla: nel momento in cui tenti di capire e descrivere, sono già scivolate lungo il crinale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...