Reality

Uno va in vacanza e poi trova la realtà. Qua la gente si ammazza. E non è perché siccome non c’è l’omofobia a pretesto questi sono meno morti degli altri. Si ammazzano perché sono padri di famiglia e sono senza futuro. E potrebbero perfino fare a meno di Berlusconi. C’è tutto un elenco qui, da paese a paese, da farci il neorealismo del dopo. Altro che Enrico Letta con l’elmetto. La realtà, insomma, è una cosa. E la politica, poi, è un’altra. E’ una sorta di antimateria dove alcuni soggetti – i politici – si adoperano per se stessi a prescindere dalla realtà. Se, per esempio, non c’è famiglia italiana, pure di ceto medio-alto che non abbia un disoccupato, se chiude un’azienda ogni due ore, la politica elude il fatto – e i fatti – anteponendo la propria sopravvivenza fatta di dibattiti, dichiarazioni, ultimatum e crisi di governo. Chiunque abbia cognizione della realtà può ben raccontare come i pomeriggi italiani siano fatti di nodi scorsoi e saracinesche abbassate e perciò la realtà è quella cosa di cui non se ne fotte nessuno. Neppure la sinistra dei lavoratori l’affronta più la realtà perché questa non può tramutarsi in epica dei diritti civili, non è glamour e non funziona nella scaletta dei talk-show d’autunno. Eppure la realtà è femmina. Ed è pur sempre un femminicidio.

(Pietrangelo Buttafuoco) Da qui

Annunci

5 Comments

  1. Ci sono due grandi partiti: La Religione e la Politica. Noi siamo solo ed unicamente consumatori da spremere.

    Il resto non ha nessun significato.
    Per loro….
    ……e a quanto pare nemmeno per noi.

  2. “Notizia”, questa è la parola chiave.
    Quando i suicidi fanno notizia, ok;
    quando gli omosessuali fanno notizia, ok anche loro;
    ora è la Siria, prima l’Egitto, la Turchia, la Libia.
    “notizie” come monadi, slegate, quando sono solo tasselli, incomprensibili se non visti dall’alto, nessuno lega una cosa all’altra, nessuno guarda la realtà, nel suo insieme, per questo, poi, ogni singola notizia muore nel giro di qualche giorno.
    Eppure siamo l’umanità globale… Mah.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...