Mirage

1 gennaio 2014 § 5 commenti

salvador-dali-mirage

Salvador DalìMirage

Lo scorso gennaio scrissi questa prefazione, in occasione della nascita di questo blog. E’ passato ormai un anno da allora e volevo fare alcune considerazioni.

La prima è che l’intento di contrastare il postmodernismo se non è fallito è stato lungamente disatteso. La verità, che ne siamo consapevoli o no, è che ormai lo releghiamo allo stesso livello intrinseco, sotto la soglia dell’attenzione, in cui isoliamo i cartelloni pubblicitari e le musichette di sottofondo. E’ l’ambiente in cui viviamo, ci muoviamo, pensiamo. Quindi la cosa più utile da fare è liberarcene completamente. Il suo valore esplicativo è ormai diventato nullo.

La seconda considerazione parte da questa confessione. La verità è che è ora di cominciare a pensare attivamente e non passivamente, di proporre e non solo protestare (ne avevo scritto qualcosa qui). Forse è questa la colpa più grave mia e della mia generazione. Occorre cercare di uscire da questa eterna atmosfera da revival che ci impedisce di fare un solo passo oltre la spessa coltre del dejà vu (qui una versione amaramente ironica).

Nell’attesa, buon anno.

§ 5 risposte a Mirage

  • lois scrive:

    È che ci hanno relegato in una gabbia senza confini. Dove tutto è il contrario di tutto. Ci hanno disorientato e mentre da una parte il “dejà-vù” ci conforta dall’altra parte di buono c’è ben poco. Tutto sommato però siamo nel tempo che ci è stato concesso e con molta capacità dovremmo cercare di trarne il buono (che c’è ed in alcuni casi raggiunge l’eccellenza) e lasciar scorrere indifferenti la mota che passa e trascina con se tutti i greggi!
    Buon anno in attesa di nuovw “scoperte”. Lois

    • Moralia in lob scrive:

      Buon anno anche a te Lois.
      Sono convintissimo che il buono, il bello, l’eccellenza esistano e come se esistono. Quello che mi preoccupa è il dilagare di una sorta di schizofrenia che annebbia il giudizio e la volontà.
      A presto

  • […] questo periodo di consuntivi, questa volta potrei scrivere un post vuoto. Tre anni fa, poi due, poi l’anno scorso cercavo in questi spazi wordpressiani di trovare una senso al tempo in cui […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Mirage su Moralia in Lob.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: