“Il domani non può essere del tutto diverso dallo ieri”

Tra sottosuolo e sole

Questo post non ha come argomento principale l’amore, nonostante quanto possa far pensare il brano di Proust che riporterò sotto questa brevissima introduzione. Si tratta di un breve frammento che stamattina, aprendo il portafogli, ho ritrovato nello stesso assieme ad altre citazioni. Forse l’ho già pubblicato su questo blog. Proust descrive lo stato d’animo dell’innamorato infelice, ma stavolta, rileggendolo, ho pensato ad altro, o almeno non solo a vicende sentimentali. Per esempio, mi sono soffermato su quella convinzione dettata da una convenzione numerica, per la quale il cambiamento di una cifra in un numero dovrebbe essere sinonimo di stravolgimenti o scatti della volontà più generali e decisivi.

Ma ecco Proust.

“L’innamorato infelice che, respinto oggi come era stato respinto ieri, spera che l’indomani colei ch’egli ama, e che non lo ama, comincerà di colpo ad amarlo; colui che, non essendo abbastanza forte per il dovere che avrebbe da compiere…

View original post 133 altre parole

Annunci

2 Replies to ““Il domani non può essere del tutto diverso dallo ieri””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...