Post in traslation

Non mi piacciono le catene, ma rispondo per cortesia alle domande e alle nomine di Mara, Deborah, Ninja e Francesca.

Le sette cose su di me

Fumo, in un mondo che è diventato antitabacco
Bevo, in un mondo che è diventato antialcool
Faccio una vita sedentaria, quando tutti fanno attività sportiva
Leggo molto. I libri sono i maestri che non ho mai avuto
Ascolto molta musica, e in questo sono in sintonia con l’etere
Amo le donne (non come la intendete voi però)
Pur essendo nato al nord, mi sento intimamente meridionale

1)Perché hai deciso di aprire un blog?
E’ un modo per farsi conoscere libero dalle presentazioni sociali
2)Due pregi e due difetti
Non saprei
3)Cosa farai da grande?
Il sognatore
4)Libro sul comodino
Marcel Proust, La strada di Swann
5)Hai un modello a cui ti ispiri?
Bob Dylan
6)Sogno nel cassetto?
Non ho sogni nel cassetto, però sogno spesso
7)Se potessi (o volessi) cambiare città dove andresti?
Sarajevo
8)Perchè (in riferimento alla domanda 7)
Amo i contrasti
9) Ultimo luogo visitato
Londra
10)Curiosità personale: cosa ti piace del mio blog?
Mara: Colto
Francesca: Intimo
Deborah: Empatico
Ninja: Interessante e curioso

Altre domande:
1) in quale periodo storico vorresti vivere?
La Londra di Dickens
2) Libro preferito?
Viaggio la termine della notte, Celine
3) Personaggio mitologico che meglio ti rappresenta?
Antigone, anche se è una donna
4) Solitamente, qual è il tuo stato d’ animo?
Melanconico
5) Gusto preferito?
Fragola
6) Apollineo o dionisiaco?
Apollineo
7) Il film che ti ha colpito di più?
Melancholia, Lars Von Trier
8) Cosa dicono di te?
Sono un’idealista (con disprezzo)
9) Sei capace di mantenere un segreto?
Certo
10) Cosa ti aspetti dal futuro?
Sorprese

 

Annunci

20 Comments

  1. Mi piacciono tutte e 20 le domande (sono interessanti senza essere invasive), e quindi mi permetto di rispondere.
    1)Perché hai deciso di aprire un blog?
    Volevo dare spazio a libri e film che hanno avuto meno successo di quanto meritassero. Sapere che c’é qualcuno che li scopre grazie a te é sempre una grande soddisfazione. : )
    2)Due pregi e due difetti
    Leale, corretto, troppo riservato, troppo abitudinario.
    3)Cosa farai da grande?
    Il disoccupato.
    4)Libro sul comodino
    Ragazze cattive di Joyce Carol Oates.
    5)Hai un modello a cui ti ispiri?
    Bobby Kennedy.
    6)Sogno nel cassetto?
    Trovare un lavoro a tempo indeterminato.
    7)Se potessi (o volessi) cambiare città dove andresti?
    Barcellona.
    8)Perchè (in riferimento alla domanda 7)
    E’ la città più bella che abbia mai visto.
    9) Ultimo luogo visitato
    Merano.
    10)Curiosità personale: cosa ti piace del mio blog?
    Le foto. Spesso ritraggono opere d’arte molto belle e a me sconosciute, quindi sono una gioia per gli occhi e ampliano anche la mia cultura artistica.
    Altre domande:
    1) in quale periodo storico vorresti vivere?
    Nessuno. A 5 anni un farmaco da poco introdotto sul mercato mi salvò la vita: in qualsiasi altro periodo storico sarei morto. : )
    2) Libro preferito?
    “Il ballo tondo” di Carmine Abate. E’ un libro che scalda il cuore, che ti fa sentire una persona migliore.
    3) Personaggio mitologico che meglio ti rappresenta?
    Deianira.
    4) Solitamente, qual è il tuo stato d’ animo?
    Tranquillo.
    5) Gusto preferito?
    Saporito senza essere troppo forte.
    6) Apollineo o dionisiaco?
    Apollineo.
    7) Il film che ti ha colpito di più?
    Il mio piede sinistro per i contenuti, In mezzo scorre il fiume per la bellezza estetica.
    8) Cosa dicono di te?
    Risponde sempre ai commenti.
    9) Sei capace di mantenere un segreto?
    Sempre.
    10) Cosa ti aspetti dal futuro?
    Spero che tutto resti com’é. Niente nuove, buone nuove. : )

  2. tanta tanta curiosità lasciano queste risposte evasive…se hai letto Celine e sul comodino hai Proust io non posso che fare un minuto di silenzio di ammirazione.

  3. Complimenti per i premi vinti e belle le risposte che mi permettono di scoprire un altro po’ di te, caro Moralia 🙂
    Dylan è un gran modello e anch’io mi sento un gran sognatore, soprattutto nel mondo attuale sempre così crudo e incerto.
    Mi ha incuriosito la tua scelta di Sarajevo! Un caro saluto
    Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...