Elucubrazioni pasquali

21 aprile 2014 § 24 commenti

Noto come il mio rapporto con le festività sia cambiato. E di molto. Tempo fa questi giorni segnati in rosso sul calendario li odiavo. Odiavo la loro sfrontata esagerazione, il loro consumistico sperpero, la loro ipocrita e artificiale felicità. E non perché santificare cristianamente le feste fosse l’esatto opposto. Ma perché mi sembravano terribilmente ridicole.

Successivamente mi andarono di traverso i quadretti familiari di facciata, gente che si scanna tutto l’anno, ma che in queste occasioni stipula una sorta di tregua armata per un’atavica presentabilità sociale.

Da non molto invece mi mettono tristezza. Perché le persone e le tavolate sono sempre più esigue, più povere di gioia, più impermeabili allo spirito della festa. E la gente sempre più esigente, più nevrotica, più intollerante. O forse è solo la mia tempra saturnina che peggiora.

Io l’ho passata, la Pasqua, in compagnia di un Tamburo di latta. Fumando toscani, bevendo vino rosso e parlando con una blogger che mi sta sempre più simpatica. Quanto mi mancano i miei amici e i quadretti familiari.

E ora mi piace pure una canzone di Fiorella Mannoia.

§ 24 risposte a Elucubrazioni pasquali

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Elucubrazioni pasquali su Moralia in Lob.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: