Link

Io lavoro dunque sono

Il codirettore della Serpentine Gallery di Londra: Come ignorare il tempo e vivere solo di arte e caffé.

Si potrebbe chiamare la «sindrome di Obrist» o, volendo considerare il il fenomeno paranormale, il dono dell’Obrisquità. Ovvero essere in grado di essere in luoghi diversi non proprio nello stesso momento ma quasi. Sto parlando di Hans Ulrich Obrist nato guarda caso nel 1968 quando l’immaginazione la si voleva al potere. Lui svizzero cresciuto nella piccola cittadina di San Galle il potere dell’immaginazione ce lo ha sempre avuto. A partire da quando poco più che ventenne organizzò la sua prima mostra dentro la sua cucina.

Read more…

Annunci

Un pensiero su “Io lavoro dunque sono

  1. non conoscevo la frenesia di quest’uomo. È bello vivere d’arte ma poi disconnettersi completamente dalla realtà non è affatto piacevole, anche perché significa escludere dalla propria vita un numero altissimo di persone che avrebbero difficoltà a seguire quelle scelte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...