Una storia di successo

18 marzo 2015 § Lascia un commento

Se l’avessi saputo prima che la scalata sarebbe stata lenta, difficile, a volte perfino noiosa, avrei scelto di percorrere una delle valli del posto, rassegnandomi a vedute limitate, pensieri che volano basso, a una vita che non avrebbe ispirato alcuna delle più nobili disillusioni.

Ma come facevo a saperlo? Il terreno sembrava piatto all’inizio e i sentieri erano ampi. Solo a poco a poco mi sono reso conto della salita; il cammino si fatto più arduo, mi sono venuto a trovare a corto di fiato, le pause sono state frequenti. Spesso sono dovuto tornare sui miei passi per trovare un percorso che sembrasse più agevole.

Ho perseverato in tutte le stagioni e ricordo quanto sembrasse disperata la mia impresa durante quelle lunghe notti invernali e al fatto che in primavera, quando la mia determinazione si scioglieva come neve, ero costretto a ri-immaginarmi l’inverno, il freddo, il disagio.

Se ci sono stati momenti in cui ho dubitato di arrivare, adesso so che le mie paure erano infondate perché eccomi qui, al picco della forma, a percepire la sterminata desolazione azzurra del cielo che circonda il patibolo del mio successo. Che altro? Mi ritengo un eletto. La mia vita non può che andare a rotoli.

 Mark Strand 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Una storia di successo su Moralia in Lob.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: