Sfumatura

Non c’è bisogno della letteratura per imparare a leggere. C’è bisogno della letteratura per sottrarre il mondo reale alle letture sommarie, siano esse quelle del facile sentimentalismo o dell’intelligenza implacabile. La letteratura ci insegna a diffidare dei teoremi dell’intelletto e a sostituire al regno delle antinomie quello della sfumatura.

Alain Finkielkraut – Un cuore intelligente

Annunci

48 Replies to “Sfumatura”

  1. Quasi ontologico… il geniaccio Finkelkraut! “Diffidare dei teoremi dell’intelletto”. Il cuore dove sta allora, adesso, mio appassionato Moralia?
    Questa frase rimarrà tutta la notte a scavarmi gli occhi, perché io non mi abbandoni ai teoremi.

      1. Anche il mio cuore sta sempre al mare, guarda un po’… se il mare fosse un uomo sarebbe il mio amante per sempre. O forse esiste un uomo che è il mare. I miei occhi sono qui, quando vuoi. Buona giornata, questa, di sole e vento che fa desiderare il mare e che ti fa sentire il suo profumo fino qui (con un po’ di immaginazione 😊)

      2. Scusa, non ti arrabbiare! Tre cosette… tutta di seguito ha una stessa “pasta”, nel suono e anche nelle voci; non c’è nessuna voce che non sia in armonia con l’altra, ed è il timbro che ti piace credo ( piace anche a me ). Ero sorpresa di aver visto Smashing Pumpkins, a prima vista mi sembrava fuori luogo, e invece! Ma Chris Cornell mi ha trafitta… non avevo mai sentito questa canzone, è una dolcissima lama fra le scapole. Davvero grazie, regalo bellissimo. (Quando capisco come fare i lavori download poi sarà anche meglio… negata per l’informatica 😊)

      3. Il timbro è proprio la cosa che mi ha preso più tempo per legarle insieme. Parliamo di country, grunge, brit, folk, rock, generi diversi difficili da accostare. L’acustico mi ha aiutato in alcuni casi (come gli Smashing). Grazie per aver apprezzato, ne sono felicissimo :);)

      4. 😊 ciao, buongiorno. Io ci aggiungerei forse Liar (Mumford & sons) e Nick Drake, Dolphins. Incompetente che non sono altro… però ho orecchio 🙄

      5. Uh! No, a me no, parla di addiction in fondo… mi piace la nostalgia che c’è, il paragone fra un tipo di amore che fa bene e uno che fa male. E questa tristezza del suono, visto che dice che passa il tempo come in un eterno festeggiamento, ma consapevole che è falso… (ma il mio potere intuitivo in inglese vacilla sai? Non mi sento così ferrata adesso, credo tu sia molto più proprietario della lingua).
        P.s. Quando sparisci mi preoccupo. (Ok, scema 🙃)

      6. (Spiegami come si fa a creare una playlist personale su Spotify e se è necessario avere l’abbonamento… facciamo che tu sia il mio maestro di musica, ok?).

      7. Si devi avere l’abbonamento, sono 9,99 al mese. Secondo me sono ben spesi. Poi vai su crea playlist e gli dai un nome. Vai sulle canzoni che vorresti mettere dentro la lista e fai “aggiungi a playlist”. Si mi piace essere il tuo maestro di musica 😛

      8. Non so se s te piace Kurt Cobain, ma in questo frangente, il concerto unplugged, e questa canzone (di scuse, mi sento in colpa adesso 😊), insomma mi fa una gran tenerezza e lo trovo così fragile. Ciao, buon fine settimana.
        P.s. Ma hai visto le foto del mare che ti avevo girato? Solo sì o no. Au revoir, monsieur solitaire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...