Mare corto, lunga storia

Mare corto, lunga storia

011

Via IL MAGAZINE

Tra il 2015 e il 2017 il fotografo italo-spagnolo Ignacio Maria Coccia e il giornalista Matteo Tacconi, esperto di Balcani ed Europa centro-orientale, hanno viaggiato lungo le coste del mare Adriatico seguendo una linea che, pur se non immaginaria, è concettuale prima ancora che geografica. In mostra da oggi e fino al 31 agosto nell’atrio monumentale dell’A.S.P. ITIS di Trieste, Mare Corto è un diario per immagini e parole alla ricerca dei tratti comuni alle due sponde di questo braccio d’acqua carico di storie. Se infatti la sua ricca vicenda contraddice l’idea romantica e consolatoria di un continuo e proficuo scambio, commerciale e culturale, questo reportage contraddice a sua volta una realtà che rivela distanze, diversità e disuguaglianze: nel racconto disteso e corale, fatto sì di individualità iper caratterizzate ma anche di rimandi e raccordi mai forzati, emergono silenziose similitudini, esperienze meno dissimili del previsto, una comunanza sotterranea, stratificata e sottaciuta che elude i confini e a volte inganna persino la memoria

Annunci
Galleria

Europa. What Else?

It’s party time! Flags and bunting, acrobats and brass bands, sparkling medals and caps and banners in all colours of the rainbow: Europe is a vibrant and vivacious pot-pourri of parades, processions, festivities and commemorations. Every village, town, region and country has found some way or another to show off and celebrate its own local or national identity – a development due both to the uniquely prolonged period of relative peace that Europe has enjoyed since 1945 and to the democracy that reigns throughout the Union. We are free to be ourselves.

Site of Nederlands Fotomuseum Rotterdam